ISO 9001: la certificazione che garantisce la qualità GBM in modo definitivo.

Lo standard più conosciuto e ambito per i sistemi di gestione della qualità del mondo? Noi ce l'abbiamo. E ti spieghiamo perché, per una azienda che produce puntelli e ponteggi certificati, può fare la differenza.

Settembre 2018: GBM ottiene la certificazione ISO 9001:2015. Cosa significa?

Nel corso degli anni, sin dalla sua fondazione avvenuta nel 1947 l'ISO, con cui si indica la International Organization for Standardization, ha emanato una serie di normative che sono universalmente riconosciute come il top mondiale per la definizione delle norme tecniche.

Queste norme coprono ogni processo industriale, da settori ultra specifici ad ambiti ad ampio raggio. Ma nessuna di esse ha un carattere così ampio e diversificato come la ISO 9001, e allo stesso tempo una specificità così unica. Vediamola nel dettaglio.

Cos'è la certificazione ISO 9001?

Si tratta del più rigoroso e importante standard internazionale per la valutazione di un’azienda, il quale si basa sulla definizione di requisiti di un sistema per la gestione della qualità con lo specifico scopo di ottenere la massima soddisfazione del fruitore finale, ovvero dei clienti dell'azienda che ottiene tale certificazione.

Il punto chiave che definisce questo sistema della gestione qualitativa non riguarda solo le competenze basilari dell’azienda, ma anche la sua volontà e capacità di reagire ai mutamenti e agli imprevisti del sistema competitivo in cui essa è inserita.

La normativa è stata emessa per la prima volta nel 1987 ed è soggetta a numerosi adeguamenti periodici per poter mantenere uno standard qualitativo elevatissimo. Infatti una delle caratteristiche della ISO 9001 è di essere una certificazione “viva”, la quale non fotografa soltanto lo stato di un'azienda in un determinato periodo, ma ne controlla il progresso e l'evoluzione continuativamente. L'ultima revisione, che ha reso ancora più efficace tale normativa, è datata 2015.

Rispetto a tutte le altre normative emesse dall'International Organization for Standardization, la caratteristica peculiare della ISO 9001 è la garanzia della soddisfazione delle aspettative dei clienti ed il miglioramento continuativo della stessa.

Quali parametri e principi considera la normativa?

La norma ISO 9001 è omnicomprensiva di ogni area di cui è composta un'azienda: infatti i settori dell'azienda che vengono da essa valutati sono i seguenti:

  • Direzione aziendale;
  • Pianificazione;
  • Marketing;
  • Progettazione;
  • Vendita;
  • Approvvigionamento;
  • Produzione;
  • Installazione;
  • Assistenza post vendita.

La norma è basata su questi principi di gestione per la qualità, fondamentali per una buona conduzione aziendale, verificando che siano presenti nell'impresa in questione e che siano tutti egualmente considerati e sviluppati:

  • Focalizzazione sul cliente;
  • Leadership;
  • Coinvolgimento del personale;
  • Approccio per processi;
  • Approccio sistemico alla gestione;
  • Miglioramento continuo;
  • Decisioni basate su dati di fatto;
  • Rapporto di beneficio reciproco con i fornitori.

Inoltre in particolare l'obiettivo principale di chi rilascia la certificazione è asseverare il fatto che l'azienda che la ottiene:

  • Ha predisposto e possiede un sistema di gestione della qualità adeguato ai suoi prodotti ed ai suoi processi produttivi;
  • Analizza e comprende le esigenze dei propri clienti;
  • Conosce i requisiti statuari e regolamentari concernenti i propri prodotti;
  • Garantisce che le caratteristiche dei propri prodotti siano definite in modo da soddisfarne i requisiti statuari, regolamentari e del cliente;
  • Ha determinato in passato, e sta continuando nel presente a gestire correttamente, i processi necessari per ottenere e mantenere i risultati attesi;
  • Garantisce la disponibilità delle risorse necessarie al supporto delle proprie attività ed al monitoraggio dello svolgimento corretto dei propri processi produttivi;
  • Effettua un costante monitoraggio delle caratteristiche tecniche dei propri prodotti;
  • È contraddistinta da una dinamicità finalizzata al prevenire le non conformità e persegue un costante miglioramenti dei propri processi produttivi;
  • Ha stabilito un sistema ispettivo interno di verifica, e un processo di riesame da parte della direzione;
  • Monitora in modo misurabile, al fine di migliorarla, l'efficacia del proprio sistema di gestione della qualità.

In quali ambiti è valida la normativa?

La normativa ISO 9001 è applicabile a più di 40 settori ed ambiti industriali. GBM Building Equipments possiede una certificazione relativa ai seguenti due settori:

  • 17: Metalli e prodotti in metallo.
  • 29: Commercio all'ingrosso e al dettaglio.

Chi ha rilasciato la certificazione ISO 9001 a GBM Building Equipments?

Il certificato di conformità alla norma ISO 9001 è stato rilasciato da Bureau Veritas Italia. In quanto Organismo di Terza Parte indipendente nato nel 1828, Bureau Veritas è presente in oltre 140 paesi del mondo con un network di 75.000 dipendenti.

Il gruppo è leader mondiale nell'ambito della verifica, valutazione ed analisi dei rischi su Qualità, Ambiente, Salute, Sicurezza e Responsabilità Sociale (QHSE-SA).

Pubblicato il: 20 September 2018

Ultimo aggiornamento:

Ultime news

Zincatura e verniciatura: ecologiche con GBM

Anche certi processi dell'industria pesante possono essere eco-friendly. Sorpresi? Ecco il perchè.

The Big 5 - Dubai - 26 - 29 Novembre 2018

GBM partecipa a The Big 5 - International Building And Construction Show di Dubai dal 26 al 29 Novembre 2018. Saremo nel padiglione dedicato alle Attrezzature per Cantieri Edili e ai Materiali da Costruzione (#Z2 D169). Ti aspettiamo!

Settembre 2018: GBM ottiene la Certificazione ISO 9001:2015

Lo standard più conosciuto e ambito per i sistemi di gestione della qualità del mondo? Ce l'abbiamo. Ecco perché, per una azienda che produce puntelli e ponteggi certificati, può fare la differenza.

Puntelli usati PERI, Doka e Hünnebeck: scopri come ridurre del 50% i costi del tuo cantiere con GBM.

PERI, Doka, Hünnebeck e GBM realizzano da decenni prodotti affidabili e di alta qualità. Ma conviene comprare puntelli usati o nuovi? Ecco come scegliere.

Puntelli zincati: non è tutto zinco quel che luccica.

Puntelli zincati: sono migliori quelli più lucidi? Non sempre.
Giudicare la qualità dei puntelli con un solo esame visivo non è spesso la scelta più saggia. E' sempre meglio conoscere a fondo i prodotti e le loro caratteristiche: ecco alcuni consigli su come destreggiarsi.

Puntelli DIN EN 1065 GBM: costruiti secondo la più rigorosa normativa del mondo

I puntelli ad alta portata GBM sono certificati secondo la normativa DIN EN 1065 - uno tra gli standard più elevati nel settore. Scopri perché questa certificazione è fondamentale per l'uso sul cantiere.

Contatti: info, prezzi e preventivi.

Vuoi maggiori informazioni sui prodotti GBM? Chiedici tutto!

 


E-mail: sales@gbmitaly.com - Telefono: +39 030 9067005 - Whatsapp: +39 331 188 0953